DIREZIONE ARTISTICA & ORGANIZZAZIONE

SERGIO PETTA

La passione per la musica e l’inizio dell’avventura di promotore comincia nel 1977 come speaker con la prima radio privata: Radio Torremaggiore, da allora a tutt’oggi è in continua crescita ed evoluzione.

Nel 1996 dà vita al progetto associativo A.C.M.
Arte Cultura Musica è una Associazione no-profit, che promuove e diffonde la conoscenza della musica, in particolare il jazz, e dell’arte attraverso la Direzione Artistica e l’organizzazione di concerti, rassegne, mostre, festival e seminari.

L’impegno è di promuovere e sostenere una presenza significativa nel mondo della Musica Jazz e dell’Arte in generale, di approfondire le domande umane fondamentali sollecitate dalla pratica e dall’ascolto del Jazz, di incrementare lo spirito di collaborazione e di mutua assistenza tra i musicisti e di valorizzare e diffondere la Musica Jazz.

Da allora, senza alcuna interruzione, ha dato vita a ricche e prestigiose manifestazioni animate da nomi illustri della storia del jazz internazionale.

FRANCO FABBRI

Si occupa, da quasi trent’anni, di consulenza e assistenza allo sviluppo strutturale e finanziario di idee, progetti e lavori aventi carattere nazionale e internazionale, promossi da operatori culturali, istituzioni e enti pubblici, cittadini e organizzazioni territoriali e civili.

Opera, prevalentemente, nei settori della cultura, dello sviluppo territoriale e regionale, del sociale, dell’ambiente e delle nuove tecnologie applicate alle imprese.

E’ formatore, inoltre, nell’ambito di corsi organizzati da enti di formazione legalmente riconosciuti, nonché organizzazione di seminari e convegni i cui obiettivi siano la divulgazione delle linee guida e delle potenzialità di tutti i programmi di finanziamento a livello comunitario, nazionale, regionale e locale.

In ambito specificamente culturale, ha creato e presiede una associazione con la quale ha organizzato eventi e sviluppato progetti in Italia e all’estero, promuovendo gli artisti italiani, la progettazione culturale e la comunicazione del territorio.

Nel 2021 crea The Slow Side, un centro culturale internazionale e itinerante

www.francofabbri.jimdo.com


ORGANIZZAZIONE

The Slow Side è progettazione e produzione di manifestazioni culturali, artistiche, sociali.

The Slow Side è formazione e uno spazio espositivo permanente.

The Slow Side è un network internazionale di operatori culturali, di artisti e formatori, di associazioni, di teatri e spazi adibiti per attività artistiche, sociali.

The Slow Side è un laboratorio socioculturale, è una realtà fatta di persone vicine e lontane, di idee da amalgamare, costruire e far vedere, idee di tutti e per tutti

Ma The Slow Side è anche progettazione e consulenza a favore di associazioni e operatori culturali, di istituzioni ed enti pubblici, di cittadini e organizzazioni civili, di progetti a favore delle attività sociali e formative.

The Slow Side è un lavoro ambizioso e complesso e, al contempo, un metodo moderno e semplice di approccio alla cultura e alle varie forme della stessa, di educazione e preparazione alla progettazione culturale, di sostegno alle idee agli artisti e agli esperti di tanti settori, di comunicazione e di promozione territoriale, artistica e socioculturale, di creazione di eventi e di supporto al pensiero.

The Slow Side è, semplicemente, un centro culturale internazionale aperto, sempre.

ww.theslowside.com